4 Idee per illuminare l'ufficio

img-post-set-02-ok.jpg
img-post-set-03-ok.jpg
img-post-set-01-ok.jpg

Come illuminare il tuo ufficio con un design funzionale


4 consigli per migliorare l'illuminazione del tuo ambiente di lavoro

Un ambiente va rinnovato, svecchiato dalle mode del passato e arricchito di nuova funzionalità. Così come nella nostra casa, pensiamo a come riprogettare gli spazi negli ambienti di lavoro. Ci vuole gusto ed immaginazione per far esaltare la personalità dell'azienda ed il carattere del suo team.

Trascorriamo almeno un terzo della nostra giornata nell'ambiente di lavoro. Possiamo definirli spazi da vivere, perché open space, uffici, studi, sale d'aspetto sono luoghi che frequentiamo quotidianamente.

Per questo motivo è importante scegliere un arredamento adatto ad ogni stanza, in funzione dell'attività cui viene destinata e studiare un'illuminazione su misura per essa. Non commettiamo l'errore di ritrovarci a lavorare in spazi male illuminati, con angoli bui e fastidiosi riflessi. La luce va pensata e progettata, nei minimi dettagli.

Pensiamo ad una soluzione che sposi la funzionalità all'estetica, il gusto per il design alla corretta illuminazione e affrontiamo il nostro progetto in 4 step.

  1. Spazio. Prendi un foglio bianco. Disegna lo spazio, la forma della stanza che hai a disposizione e pensa a come si sviluppa e dov'è posizionata la fonte di luce naturale. Ogni restyling ha bisogno di uno studio dell'ambiente, per cogliere gli aspetti da valorizzare, studiando soluzioni ad hoc.
  2. Obiettivo. A cosa sarà destinata la stanza? Sarà una sala riunioni, un ufficio, uno studio o una sala d'ingresso? Destinazioni d'uso diverse, richiedono attenzioni particolari. Una lampada a sospensione si può rivelare la scelta giusta per illuminare un ingresso ed accogliere i clienti o i visitatori con un effetto a sorpresa. Per un open-space pensiamo ad un sistema di illuminazione, un elemento che si estende e raggiunge ogni angolo della superficie, garantendo il corretto apporto di luce.
  3. Design. Guardiamoci intorno. Qual è il colore predominante? Bianco, grigio, legno? Se non vogliamo realizzare un completo restyling degli spazi lavorativi, cerchiamo di affidarci al mood già presente. Sarà la migliore guida per la scelta degli apparecchi per l'illuminazione, sia nella forma che nei materiali. Pensiamo ad esempio all'ottone per uno stile classico o come elegante elemento di contrasto in un ambiente più moderno.
  4. Praticità. Concentriamoci su delle soluzioni che ci permettano di utilizzare i punti luce già presenti, valorizzandoli. Un buon sistema di illuminazione in superficie si può rivelare la scelta giusta se disponiamo di pochi punti di elettrificazione, ma non per questo vogliamo privarci della giusta luminosità. Abbiamo raccolto in questo post tutti i consigli per illuminare una stanza con un impianto di illuminazione a vista.

Inizia da un'idea, una ricerca nel web e nelle riviste di settore. Immagina la nuova illuminazione del tuo ambiente di lavoro. Se hai bisogno di consigli, possiamo guidarti nella scelta di una soluzione su misura. Studiamo con te la proposta più adatta ai tuoi spazi, sviluppandola anche insieme, nel nostro ufficio tecnico interno.

Condividi su:
Illuminazione interni e illuminazione per esterni. RICHIEDI I CATALOGHI