Funtana Raminosa (Gadoni)

Recupero siti

COMMITTENTE IGEA S.p.A.
Società per gli interventi geo-ambientali della Sardegna. Società impegnata in un progetto di recupero e riutilizzo delle attività minerarie dimesse dell’isola per la nascita del Parco Geominerario sardo sorto sotto il patrocinio dell’UNESCO, che ha riconosciuto i siti minerari come patrimonio universale.

SITO
La miniera di Funtana Raminosa è situata nel Comune di Gadoni in posizione intermedia tra la Barbagia di Belvì e quella di Seulo. Il patrimonio archeo-industriale presente in questa miniera, rappresenta oggi uno dei massimi esempi di recupero e valorizzazione di strutture minerarie per scopi turistici-culturali.

L’INTERVENTO E L’ILLUMINAZIONE
A partire dal 1999 le strutture impiantistiche più rilevanti della miniera sono state oggetto di un intenso lavoro di ricostruzione e restauro. In particolare è stata fatta un’attenta analisi finalizzata al recupero del fabbricato della “sala compressori”, ormai ridotta a poco più che un rudere, e alla salvaguardia dei macchinari alloggiati al suo interno. Tutti i particolari sono stati attentamente studiati al fine di ottenere il massimo dall’opera di recupero: colori, ricostruzione degli infissi, tecnica di restauro delle macchine e impianti elettrici, sono stati meticolosamente analizzati per riportare indietro nel tempo un fabbricato di notevole pregio industriale.Per ricreare lo stile di un sito industriale dei primi del ‘900 sono state scelte le lampade di Aldo Bernardi con risultati decisamente soddisfacenti.



Prodotti utilizzati in questo progetto:
Impianto a vista

Questo prodotto è presente nel catalogo Correnti&Movimenti

Vai alla scheda Prodotto

Loggia

Questo prodotto è presente nel catalogo Gli Ottoni

Vai alla scheda Prodotto

Condividi su:
Illuminazione interni e illuminazione per esterni. RICHIEDI I CATALOGHI